35 siti i produttivi visitabili in Italia, dai termovalorizzatori alle dighe • oltre 18.000 studenti hanno aderito all’iniziativa lo scorso anno ottobre 2013 .

In un momento in cui molti vogliono nascondere i propri siti produttivi, ed altri invece nascono con una mano il carbone e con l’altra l’olio combustibile, A2A è così avanzata da aprire le sue centrali ai bambini di numerose località, persino della terra del fuoco.

Con l’inizio dell’anno scolastico, è ripartito il Progetto Scuola A2A. Da oltre trent’anni le società del gruppo A2A sviluppano progetti didattici in collaborazione con il mondo della scuola, per promuovere tra i giovani la crescita di una cultura rispettosa dell’ambiente e dar loro la possibilità di approfondire la conoscenza delle tante realtà produttive di A2A.
L’iniziativa è rivolta alle scuole dei territori dove il Gruppo è presente con le proprie attività e prevede una serie d’iniziative che cominciano a settembre con l’invio del calendario scolastico agli oltre 1.900 istituti scolastici coinvolti. Il tema scelto quest’anno per il calendario è il teleriscaldamento, un efficiente sistema di produzione centralizzata del calore, grazie al quale le case e gli uffici non hanno più bisogno di caldaie, camini e cisterne, con un consistente beneficio per la qualità dell’aria delle città. Il Progetto Scuola A2A propone, inoltre, visite guidate agli impianti del Gruppo, un’opportunità per comprendere la complessità dei processi produttivi integrati con l’ambiente che li ospita. Da quest’anno, con l’ingresso nel perimetro del Gruppo delle centrali elettriche di Edipower, i siti visitabili sono 35: 6 termovalorizzatori, 8 impianti trattamento/smaltimento rifiuti, 2 centrali di cogenerazione, 8 centrali termoelettriche, 5 centrali idroelettriche, 4 impianti del ciclo idrico, 1 impianto reti gas, ai quali si aggiunge il centro didattico-museale Casa dell’energia di Milano. Nell’anno scolastico 2012-13, grazie al Progetto Scuola A2A, oltre 18mila studenti hanno visitato gli impianti industriali del Gruppo.

Le prenotazioni delle visite possono essere effettuate per tutti gli impianti del gruppo A2A, in modo semplice e veloce, compilando un modulo di prenotazione sul sito progettoscuola.a2a.eu A tutti gli studenti e agli insegnanti che visiteranno i siti dell’azienda, A2A offre, con il sostegno di Fondazione AEM e Fondazione ASM, l’iscrizione gratuita al FAI, la fondazione nazionale che opera per la salvaguardia del patrimonio italiano d’arte e natura, e un Kit Didattico Scuola. I visitatori riceveranno anche un piccolo zaino e un quaderno dedicato ai comportamenti ecosostenibili. L’offerta didattica delle società del Gruppo include anche iniziative progettate e sviluppate per specifici territori in funzione delle esigenze delle comunità locali e dei servizi offerti, che vanno da concorsi scolastici agli interventi in aula sui temi di educazione ambientale