Questa operazione è stata giustificata, come si legge dalla relazione del Ministero dell’Economia e delle Finanze, come un utile processo avente l’obiettivo del risparmio sulla spesa pubblica e dell’efficienza .

Le Agenzie fiscali sono caratterizzate da competenze e professionalità differenti in quanto operano in distinti settori. Danni enormi ne derivano da una grande ammucchiata di personale eterogeneo, dai diversi sistemi di lavoro,dalla peculiarità del servizio di pubblicità immobiliare.

In particolare, dubbi sono stati sollevati sulla reale possibilità di conseguire sinergie operative ed economie di scala attraverso l’accorpamento di strutture con mission e operatività del tutto differenti quali l’Agenzia del territorio e l’Agenzia delle entrate o, come nel caso della gestione dei giochi, rispetto al funzionamento dell’apparato doganale.

Considerato che parliamo di strutture che erano efficienti e che avevano conseguito risultati brillanti, perché devono essere accorpate per realizzare economie di scala? O meglio … si stanno realizzando davvero queste economie di scala?

Oggi il cittadino sente il bisogno di una pubblica amministrazione snella, semplice e pulita.
Ciò che ho chiesto al Ministro dell’Economia e delle Finanze è di fornire dettagliata esposizione circa l’effettiva sussistenza di economie di scala e sinergie operative nelle summenzionate operazioni di accorpamento delle agenzie fiscali, corredata di una stima quantitativa delle economie finora conseguite e di quelle conseguibili nel medio e lungo periodo anche allo scopo di rivalutare l’opportunità di mantenere, «distinte le funzioni di attribuzione del valore e della rendita catastale dei fabbricati da quelle di accertamento e liquidazione dei tributi immobiliari basati su tali valori» attraverso la riassegnazione delle summenzionate funzioni a separate ed autonome amministrazioni o agenzie.

Qui la loro risposta che però fornisce pochi dati certi e molti ancora previsionali! Nasce il sospetto che poi tutto questo vantaggio, in realtà, non sia stato conseguito.