Servizio idrico, Aeeg emana l’Ordine di restituzione agli utenti finali della componente tariffaria del servizio idrico integrato relativa alla remunerazione del capitale, abrogata in esito al referendum popolare del 12 e 13 giugno 2011 e intimazione ad adempiere per i soggetti che non hanno adempiuto agli obblighi, da eseguire entro 30 gg(salvo ricorsi)!

Con il provvedimento, che si inserisce nell’ambito del procedimento volto alla restituzione della remunerazione del capitale a seguito del referendum per il periodo 21 luglio 2011 – 31 dicembre 2011, l’Autorità:

-pubblica l’elenco degli Enti d’Ambito in relazione alle cui proposte non sono stati formulati rilievi, dovendo di conseguenza, in tali contesti, il gestore procedere alla restituzione all’utenza della componente remunerazione del capitale investito nel primo documento di fatturazione utile;
-dispone che, nel caso in cui gli Enti d’Ambito a cui sono state inviate specifiche richieste di chiarimento non adempiano alle stesse, la quota oggetto di restituzione agli utenti sia determinata dalla stessa Autorità sulla base dei dati disponibili;
-intima agli Enti d’Ambito rimasti inerti di individuare la quota tariffaria da restituire agli utenti entro 30 giorni, decorsi i quali detto importo verrà determinato forfetariamente in un’ottica di tutela degli utenti.