Il progetto si chiama Sef, Smart energy floor, è nato in Sardegna ed è già stato presentato in alcuni concorsi nazionali e internazionali. Un pavimento intelligente che produce energia, in seguito al passaggio delle persone si anima e l’energia raccolta va a finire in una presa di corrente, che naturalmente accende una lampadina o un condizinatore. Si tratta di un sistema che si avvale dello stesso principio dell’energia solare, solo che la forza non è rappresentata dai raggi solari, ma dai piedi in movimento.

Il materiale per accumulare la tensione è plastico ma facilmente integrabile con legno o piastrelle, per cui non viene trascurato il lato estetico. “Un’idea nata nell’isola. Il sistema funziona in un luogo affollato: più gente c’è, più si crea energia”, ha spiegato Alessio Calcagni, uno degli ideatori. Infatti è stato pensato per luoghi pubblico generalmente affolati (gli uffici postali, le biblioteche, i cinema, ecc.).

Fonte: greenenergyjournal.it

Fonte: orizzontenergia.it