Altroconsumo ha denunciato il sito web www.auto-prezzo.net, pagina internet che offre valutazioni di veicoli usati. Tra le motivazioni dell’azione legale, la conclusione troppo veloce del contratto. Una volta inseriti dati come targa e modello dell’auto, difatti, il cliente riceve la valutazione prima per mail e poi tramite posta. Successivamente, il consumatore riceve via mail una serie di allegati tra i quali una fattura dell’importo di 59,90 euro, senza che gli vengano richiesti dati personali come nome e indirizzo. Può capitare, quindi, che il proprietario dell’auto riceva una fattura intestata senza magari aver mai richiesto nessun servizio. L’automobile, tra l’altro, viene valutata senza essere visionata.

Ancora, la società che gestisce il sito, la Pronto Value LLC, ha sede negli Stati Uniti, ma ai consumatori viene richiesto di pagare la fattura intestando il bonifico a una società che ha sede a Messina. In caso di controversie legali, poi, la giurisdizione competente risulta essere in Estonia. Infine, il consumatore che usufruisce del servizio può recedere entro 20 minuti. Per farlo, è necessario “compilare un’apposita casella che richiede l’inserimento del numero di targa e del cellulare. Stando alle segnalazioni di alcuni soci, però, la casella non funziona, Pertanto il recesso non è esercitabile.

Approfondimento