L’intossicazione alimentare non e’ solo un problema umano: i nostri amici a quattro zampe sono a rischio se mangiano cibi contaminati con i batteri che causano malattie. Due di questi batteri Salmonella e Listeria monocytogenes sono particolarmente pericolosi per entrambi, animali e esseri umani.
Il cibo crudo, costituito principalmente da carne, ossa e organi che non sono stati cotti, possono contenere organismi che possono intossicare il cane o il gatto. Si potrebbe obiettare che cani e gatti selvatici mangiano i prodotti della loro caccia, e quindi cibo crudo, ma non sappiamo se si ammalano perche’ nessuno li porta dal veterinario. I sintomi classici della salmonellosi e della listeriosi sono vomito, diarrea, perdita di appetito e inattivita’.
Il consiglio, quindi, e’ quello di cuocere il cibo crudo che diamo ai nostri amici domestici. Si eviteranno problemi.

Primo Mastrantoni, segretario Aduc