L’Autorità garante della concorrenza ha dato notizia dell’avvio di un procedimento per verificare l’ingannevolezza delle campagne promozionali di prodotti dimagranti e antidolorifici realizzate da diversi operatori (Xenalis, Bionature, Phyto-Style, Puntoslim, Cento, New Service Media).

Le imprese dovranno presentare entro 20 giorni una serie di informazioni e documenti sulle caratteristiche dei prodotti commercializzati.

Sul fenomeno delle “false promesse” di metodi e prodotti perdipeso e di integratori alimentari leggi questa scheda di Assoutenti (leggi) che ha realizzato anche un controspot (clicca qui) su questo tema