Un piccolo passo contro la povertà che tuttavia non basta e appare ancora insufficiente. Così il Codacons commenta il Sostegno per l’inclusione attiva (Sia), lanciato dal ministero del Lavoro, che dovrebbe assicurare 320 euro a nucleo per un totale di beneficiari pari a circa 800mila-1milione.

“Siamo ancora lontani dal fornire un reale sostegno ai cittadini in grave difficoltà economica – spiega il presidente Carlo Rienzi – Con tale misura, infatti, 3,6 milioni di italiani che vivono in condizione di povertà assoluta, resteranno fuori dal provvedimento e non riceveranno alcun aiuto”.

“Farebbe meglio il Governo, se davvero vuole combattere efficacemente il dramma della povertà, a sospendere l’acquisto dei caccia F35 e ridurre una volta per tutte gli immensi sprechi della P.A., così da trovare risorse per sostenere seriamente tutte le famiglie povere e non solo una parte” – conclude Rienzi