Bene per il Codacons i tagli alle auto blu decisi con Decreto del Presidente del Consiglio dei ministri, ma occorre introdurre controlli sul reale utilizzo delle auto di servizio da parte delle amministrazioni e ridurre drasticamente il numero del parco auto in dotazione alla P.A.
“I dati aggiornati ad agosto 2014 ci dicono infatti che l’intero parco auto di enti locali e centrali (auto blu e auto grigie) ammonta a 54.571 vetture, un numero abnorme ed eccessivo nonostante i tagli operati negli ultimi anni – spiega il Presidente Carlo Rienzi – Ma le auto di servizio della P.A. comportano anche un costo non indifferente per la collettività, pari a circa 1 miliardo di euro all’anno. Per tale motivo occorre ridurre drasticamente il numero delle auto blu ed accertare che esse siano realmente utilizzate per esigenze di servizio e non per soddisfare bisogni privati e personali di politici e dirigenti e dei loro familiari” – conclude Rienzi.