Il Codacons giudica positivamente gli sconti sui pedaggi autostradali in favore dei pendolari annunciati dal Ministro dei Trasporti, Maurizio Lupi, ma chiede garanzie sulla totale gratuità del Telepass, sistema indispensabile per ottenere le agevolazioni sulle tariffe.

“Finalmente qualcosa si muove per i pendolari che ogni giorno utilizzano la rete autostradale per recarsi a scuola o a lavoro – afferma il presidente Carlo Rienzi – Erano anni che chiedevamo misure per ridurre il costo dei pedaggi e, in tal senso, promuoviamo gli sconti varati dal Ministro. Tuttavia vogliamo avere precise garanzie sulla totale gratuità del Telepass per i pendolari. Questo perché in caso di costi legati al il possesso del Telepass (canoni di locazione, abbonamenti, ecc.), tali costi vanificherebbero le agevolazioni per gli utenti, danneggiando pesantemente quei pendolari che in un mese effettuano un numero più basso di viaggi. Senza contare che, in caso di addebito diretto su conto corrente, alcune banche applicano commissioni fino a 1,55 euro ad addebito” – conclude Rienzi.