Oggi presso la nuova Banca delle Marche, Codici ha partecipato al corso di formazione dedicato alle Associazioni dei Consumatori sulle modalità di istruzione delle pratiche, al fine di ottenere l’indennizzo automatico in favore degli obbligazionisti subordinati delle cosiddette BAD BANKS.

Attraverso il Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi si procederà alla liquidazione. L’istituzione del Fondo di solidarietà è finalizzata all’erogazione di prestazioni in favore degli investitori che alla data di entrata in vigore del decreto-legge con il quale è stato disposto l’avvio della risoluzione nei confronti della Banca delle Marche spa, della Banca Popolare dell’Etruria e del Lazio, della Cassa di Risparmio di Ferrara e della Cassa di Risparmio della Provincia di Chieti, detenevano strumenti finanziari subordinati emessi dalle quattro banche.

Codici ha predisposto un team per l’istruzione delle pratiche, potete contattare come riferimento l’Avvocato Carmine Laurenzano all’indirizzo: laurenzano@codici.org