Una battuta infelice che rischia di alimentare l’odioso fenomeno del bullismo tra i minori. Lo afferma il Codacons, commentando l’intervento di ieri all’Ariston di Alessandro Siani.  “Chiediamo alla Rai di elevare una sanzione nei confronti del comico per l’evitabile battuta a danno del bambino in sovrappeso – spiega il Presidente Carlo Rienzi. La vicenda, infatti, assume un valore non indifferente se si considera l’enorme platea televisiva che ha assistito alla scena, costituita anche da giovani e giovanissimi che potrebbero essere portati ad emulare simili prese in giro.

Il problema del bullismo nelle scuole a danno di bambini e minori con difetti fisici è un argomento molto serio ch andrebbe affrontato partendo proprio dalla tv, che dovrebbe dare per prima il buon esempio, cosa che ieri non è certo avvenuta” – conclude Rienzi.