Da Sabato 14 giugno fino a Martedì 17 giugno si svolgerà la prima tranche delle agitazioni indette dai sindacati (Fegica-Cisl, Faib Confesercenti e Figisc/Anisa Confcommercio) di rappresentanza dei benzinai per protestare contro i contratti-capestro applicati dalle compagnie petrolifere e la mancata riorganizzazione della rete.

L’agitazione osserverà i seguenti orari:
Sabato 14 giugno-Martedì 17 giugno
· dalle ore 7.00 del 14 giugno alle ore 19.30 del 17 giugno:
chiusura alle vendite dei self service pre-pay negli orari di apertura degli impianti, con relativo oscuramento dei prezzi «scontati» ad essi collegati e dell’insegna della compagnia.

fonte: www.adiconsum.it