Milano, 27 maggio 2015 – Comune di Milano e commissario straordinario per una volta sono d’accordo e investono risorse per trasmettere lo stesso messaggio ai visitatori: meglio usare l’auto per recarsi all’EXPO la sera. Questo, per venire incontro alle tante richieste di allungare gli orari di apertura della grande manifestazione e l’ipotesi del biglietto ridotto per chi entra dopo le 18.

Peccato però che i parcheggi messi a disposizione costino 12,50 euro sia se si lasci la macchina dalla mattina in poi sia se si arrivi alle 7 di sera.

“Se Sindaco e Commissario Sala consigliano di andare la sera per non ingolfare i mezzi pubblici perché  – chiedono Ivano Giacomelli, Segretario Nazionale CODICI e Davide Zanon Segretario CODICI Lombardia – non abbassare i prezzi per chi usifruisce del parcheggio la sera? Sarebbe quantomeno un segnale di distensione anche verso le polemiche sul “caro EXPO” che continuano a rimbalzare dai giornali”.

“Quanto all’apertura serale – continuano – siamo ovviamente d’accordo sull’apertura. Anzi da quello che ci giunge dai visitatori vorrebbero che l’apertura estesa fosse allargata anche agli altri giorni della settimana, sopratutto nel periodo di vacanze estive in cui le persone come alternativa potrebbero scegliere di passare la sera in EXPO anziché in città. Gli esercenti che nei giorni scorsi si sono fatti risentire dovrebbero sapere che il visitatore non va prima a EXPO e poi la sera stessa a cena in città”.