«Nella città di Roma, i circa 800 studenti iscritti alla scuola d’inglese Direct English − di proprietà e sotto la gestione diretta della società Education Srl, che ha cessato ufficialmente la sua attività in data 18 marzo − saranno accolti dal Wall Street English». A dirlo è Vincenzo Infantino, Amministratore unico di Education Srl, che in queste ore sta inviando una mail a tutti gli studenti trovatisi senza preavviso (a fine febbraio) di fronte alle serrande abbassate dell’Istituto. Un’altra battaglia vinta da Konsumer Italia, che a Roma ha assistito centinaia di ragazzi ottenendo prima la sospensione delle rate da Intesa San Paolo e Prestitempo e ora la prosecuzione delle lezioni. A Brescia, Crema, Mestre, Treviso e Verona «sono vicini alcuni accordi – prosegue Infantino − ci sto lavorando, ma preferisco, come per Roma, espormi con delle certezze. Sicuramente la sospensione delle rate mi dà la possibilità di valutare bene e con i tempi giusti le soluzioni migliori per gli studenti». E la soluzione migliore per gli studenti romani è senza dubbio riprendere le lezioni al Wall Street English, che conferma le parole di Infantino con un comunicato pubblicato sul proprio sito: “A seguito della chiusura dei Centri Direct English di Roma la società Wall Street Institute Master Italia srl, società facente parte del gruppo Pearson nonché concessionaria esclusiva per l’Italia del marchio Wall Street English e del relativo know how, pur non avendo alcun obbligo giuridico, per promuovere il proprio marchio si è resa disponibile ad offrire a coloro che erano iscritti ai corsi venduti da Education s.r.l. presso i centri di Roma e che avevano già versato il corrispettivo ad Education s.r.l. l’iscrizione senza costi aggiuntivi ad un nuovo corso di lingua inglese c.d. “Personal English” con il metodo certificato Wall Street English così da consentire di recuperare le lezioni non tenute da Education srl. Si precisa che la predetta Wall Street Institute Master Italia srl non ha alcun rapporto societario con Education srl né in alcun modo intende subentrare nelle obbligazioni della stessa ed ha offerto il servizio in questione senza pagamento di alcun corrispettivo aggiuntivo da parte degli studenti”. Gli studenti sono naturalmente liberi di accettare o rifiutare la proposta, nel qual caso Konsumer Italia continuerà ad assisterli nei successivi passi. Diamo atto a Vincenzo Infantino di essersi adoperato con profitto e auspichiamo che ottenga gli stessi risultati anche nelle altre città italiane coinvolte. Wall Street Institute Master Italia srl ricorda che “per permettere un’adeguata accoglienza e organizzare al meglio la prosecuzione del corso sarà necessario concordare un appuntamento presso il centro Wall Street English di Roma in Via Pastrengo, 34, contattando il numero verde 800.81.80.80 (dalle 10.00 alle 19.00 dal lunedì al venerdì) oppure scrivendo al seguente indirizzo email: studenti@wallstreet.it”.
Il comunicato è disponibile anche in allegato.