Il testo approvato alla Camera sulla riforma del Codice della Strada – dichiara Pietro Giordano, presidente nazionale di Adiconsum – contiene novità che sono ampiamente condivisibili.

 Adiconsum manifesta soddisfazione per l’equilibrio del testo approvato – prosegue Giordano – che introduce un inasprimento delle sanzioni per chi circola senza assicurazione, l’introduzione della gradualità sulle sanzioni legate alle strisce blu e soprattutto l’introduzione del c.d. “ergastolo della patente” che vieterà l’uso dell’automobile a quanti fanno uso abituale di sostanze vietate.

Questo provvedimento – conclude Giordano – rappresenta un passo in avanti importante e chiediamo che sia confermato nel suo impianto anche al Senato.