L’ultima tappa dell’osservatorio poste italiane associazioni dei consumatori, si è svolto in un luogo insolito, dove entrano ed escono i pacchi spediti da e per il nostro Paese.

Le associazioni dei consumatori insieme alla direzione per i rapporti dei consumatori di poste italiane, con a capo Romolo Giacani, hanno visitato il Gateway Internazionale di Lonate Pozzolo(VA) a due passi dall’aeroporto di Malpensa.

Luogo insolito, dove coesistono,Dogana,Servizi di sicurezza sanitaria, servizi anticontraffazione e circa 180 operatori che muovono,controllano,scannerizzano e setacciano i pacchi in entrata e in  uscita dall’Italia.

Vengono movimentati in media circa 9.000 pacchi giorno, 65.000 mensili.

I paese extra UE più connessi con l’Italia sono Cina,USA e infra UE, Francia e Germania.

Le attività di scambio dei progetti oggetti di contraffazione sono molto frequenti ma anche i controlli sono molto forti soprattutto da parte della DOGANA. È facile intercettare e bloccare merce contraffatta perché facilmente riconoscibile .

Le cose più strane sino ad oggi rinvenute sono sicuramente gli animali: topi, iguane e tartarughe.

Ma la merce più pericolosa e frequentemente oggetto di contraffazione sono i farmaci e gli integratori alimentari.

Romolo Giacani

Basile Francesco