Pienamente operativa la riforma dell’Autorità – Per il gas da aprile ad oggi -7,8%; risparmiati circa 100 euro/anno per famiglia
Milano, 27 settembre 2013 – Dal 1° ottobre bollette del gas e dell’energia elettrica in significativa discesa per i consumatori serviti in tutela. L’Autorità per l’energia ha infatti deciso di ridurre del 3% i prezzi di tutela del gas naturale e dello 0,8% quelli dell’energia elettrica nel prossimo trimestre ottobre-dicembre.
Ancor più significativo il calo cumulato della bolletta del gas che da aprile (-4,2%), a luglio (-0,6%) e ora -3% porta ad una riduzione complessiva del 7,8%, pari ad un risparmio totale medio di circa 100 euro a famiglia-tipo1 nel periodo dei maggiori consumi invernali. Di fatto, quindi, per il gas, il calendario torna indietro di due anni, azzerando tutti gli aumenti della materia prima dal 2011 ad oggi.
Nello specifico, con questo aggiornamento, l’ulteriore riduzione della spesa su base annua sarà di circa 37 euro per il gas e, per l’energia elettrica, di circa 4 euro.

Il perchè della discesa del prezzo del Gas ce lo spiega Alberto Biancardi, Commissario AEEG.
Intervista Luigi Gabriele

Per approfondimenti sulle componenti www.autorita.energia.it