Roma, 7 aprile 2014 – Il Gruppo Energetic Source, tra i principali operatori del mercato libero dell’energia elettrica e gas naturale, e le principali Associazioni dei Consumatori, hanno firmato il Protocollo di Autoregolazione Volontaria e di Gestione Reclami, che fa seguito agli impegni sottoscritti nell’Accordo Quadro siglato il 25 giugno scorso a Roma.

Obiettivo è quello di garantire la piena tutela dei diritti dei clienti nell’ambito del consumo energetico tramite uno stretto controllo della qualità dell’attività condotta dalle agenzie e partner di vendita con particolare attenzione a prevenire o evitare il fenomeno dei contratti e delle attivazioni non richieste di forniture di energia elettrica e gas naturale rafforzando quanto previsto dall’AEEG.

Particolare attenzione è inoltre rivolta nella direzione di agevolare e semplificare la gestione di reclami scritti di clienti finali di Flyenergia, società del gruppo che si occupa del mercato retail, in merito a disservizi legati alla fornitura di energia elettrica e gas. A tale proposito, in concomitanza con la firma del Protocollo di Autoregolazione Volontaria, è stato sottoscritto anche il Protocollo per la Gestione di Reclami che regolamenta le modalità di classificazione e le tempistiche di risposta in caso di reclami legati a contratti e attivazioni non richieste. In base a questo Protocollo, il cittadino potrà contare sull’attivazione di un canale dedicato alle Associazioni dei Consumatori e di una riduzione dei tempi di risposta massima rispetto a quelli previsti dall’AEEG.

Accanto a queste misure, sempre col fine di garantire la tutela dei diritti dei consumatori, l’accordo prevede anche la condivisione con le agenzie e i partner di vendita del Codice di Condotta Commerciale e del Codice Etico del Gruppo Energetic Source e l’organizzazione di giornate di formazione, inaugurate il 20 febbraio scorso a Milano, per favorire la diffusione di un’informazione chiara e non fraintendibile verso il consumatore finale.

Per raggiungere questi obiettivi e per monitorare lo svolgimento delle attività le parti hanno istituito un Osservatorio congiunto composto da 2 membri per il Gruppo Energetic Source e 4 membri per le Associazioni scelti tra le Associazioni firmatarie con criterio turnario.

Le associazioni firmatarie dell’accordo quadro sono: ACU, Adiconsum, ADOC, Adusbef, Assoconsum, AssoUtenti, Casa del Consumatore, Centro Tutela Consumatori e Utenti, Cittadinanza Attiva, Codacons, Codici, Federconsumatori, Lega Consumatori, Movimento Consumatori, Movimento Difesa Cittadino, Movimento Difesa del Cittadino, Unione Nazionale Consumatori
In foto il Direttore Generale, Carlo Bagnasco e il Direttore marketing e affari istituzionali Pasquale Corvaglia di Energetic Source .