Bollette Energia e Gas- Possiamo cambiarle, basta partecipare alla consultazione dell’Autorità per l’Energia Elettrica e il Gas entro il 4 ottobre.

Quante volte ci siamo lamentati perché la bolletta non è chiara o che ci vuole un ingegnere Astrofisico per capire cosa significano tutte le voci?
Chi ha mai provato a capire quanto è il suo consumo e a chi rivolgersi per lamentarsi o reclamare?
Quante volte sfiduciati ci siamo chiesti se gli importi sempre più stratosferici sono giusti o meno e come fare a capirlo?
La bolletta nel tempo come più volte detto al collegio si è trasformata, per eccesso di tutela, in una busta piena di numeri e dati che non fanno altro che confondere i cittadini e coprire le mille voci di prelievo proprio a danno di questi. Insomma, come sempre il “troppo storpia”!

Coraggiosamente l’AEEG dopo innumerevoli appelli ha deciso di aiutare la sig.ra Maria e la casalinga di Voghera
a fargli venire un infarto prima del tempo, dopo che con la semplificazione avranno capito a chi vanno realmente tutti i soldi delle nostre bollette. Basti pensare che nella bolletta del Gas solo il 46,5% va ai servizi di vendita, mentre nell’energia il 55,66%!
Insomma quasi il 50% della bolletta degli italiani viene sottratta per voci che nulla hanno a che vedere con i consumi.

Adesso abbiamo la possibilità di mettere in chiaro queste voci, e sapere da quale mix è prodotta la nostra energia, o confrontare i consumi con bimestri o anni precedenti, per cambiare abitudini.
Ma sopratutto abbiamo la possibilità di chiarire,semplificare e ridurre le pagine che ogni mese, spesso in ritardo, ci arrivano a casa come richiesta di pagamento (non sempre fondata).

L’esortazione che faccio ai consumatori è quella di partecipare direttamente o attraverso dell’Ufficio Affari regolatori di Codici all’Audizioni Bolletta 2.0/Bolletta trasparente, scaricando il questionario e inviandomi una e-mail.

Mercoledì 9, giovedì 10 e venerdì 11 ottobre 2013 l’Autorità per l’energia elettrica e il gas ha convocato audizioni speciali, aperte al pubblico, volte ad acquisire elementi di criticità ed esigenze connesse all’attuale struttura dei documenti di fatturazione, con riferimento al progetto Bolletta 2.0/Bolletta trasparente avviato con la delibera 13 giugno 2013, 260/2013/R/com (http://www.autorita.energia.it/it/docs/13/260-13.htm).

Per facilitare la raccolta delle informazioni e per una migliore analisi dei diversi contributi attesi, è stato predisposto un questionario-guida da compilarsi a cura di coloro che intendono partecipare alle audizioni. Il questionario compilato potrà essere inviato on-line attraverso la scheda di registrazione ma anche successivamente alla registrazione all’indirizzo di posta elettronica indicato sul sito AEEG.

Abbiamo intervistato sul tema il Commissario AEEG,Luigi Carbone

SCARICA il QUESTIONARIO

Possono presentare richiesta di partecipazione clienti e relative Associazioni rappresentative, venditori e relative Associazioni di categoria e altri soggetti interessati o autonomamente o inviando il questionario con le loro osservazioni a : Luigi Gabriele, e.mail: l.gabriele@codici.org
Porteremo le vostre osservazioni in audizione e le faremo valere

@Doctorspinone