Phishing. Attenzione alle e-mail sospette!

Negli ultimi giorni Eni ha ricevuto segnalazioni di ricezione di mail sospette da parte di utenti non clienti Eni gas e luce.

Se avete ricevuto una mail sospetta con il marchio di Eni e il contenuto non è a voi destinato, siete invitati a:

· non rispondere

· non cliccare sui link eventualmente presenti

· non inserire dati personali o di pagamento e a non fornire le vostre credenziali di accesso (username e/o password)

· in generale, diffidare

Esempio email phising

I trucchi per difendersi.