Sono scesi da 17 a 5 i modelli predisposti da Equitalia per richiedere la rateizzazione delle somme da versare da parte dei contribuenti. Essi sono contrassegnati da un codice che va da R1 a R5. La diminuzione è stata decisa per semplificare una delle procedure più utilizzate dal consumatore. Con lo stesso documento si potrà richiedere contemporaneamente una nuova rateizzazione e la proroga del piano già ottenuto.

I modelli sono disponibili al seguente link:

http://www.gruppoequitalia.it/equitalia/opencms/it/cittadini/Rateazione/Modulistica/

 

Ricordiamo che a giorni, e precisamente il 21 novembre p.v., è l’ultimo giorno utile, per quei contribuenti i cui piani compresi tra il 22 ottobre 2013 e il 21 ottobre 2015 erano decaduti, di chiedere la rateizzazione.

 

Che cosa devi fare per essere riammesso alla rateizzazione

·      Devi presentare la domanda compilando gli appositi moduli

Dove

·      Presso gli sportelli di Equitalia o sul sito di Equitalia a questo link dove puoi scaricare il modulo

Entro quando

·      Entro sabato 21 novembre 2015

Quale rateizzazione da 72 o da 120 rate?

·      Solo da 72 rate.

Decadenza della rateizzazione

·      Decadi dalla rateizzazione se non paghi 2 rate anche non consecutive e non puoi più essere riammesso alla rateizzazione, neanche pagando le rate successivamente.