CartOrange propone uno strumento innovativo e gratuito per mettere in contatto viaggiatori ed esperti. In tempo reale, il quadro delle destinazioni ancora disponibili e le offerte per un’estate low cost, evitando però scelte avventate.

Quali sono le destinazioni top dell’estate? Dove si possono trovare le offerte o i voli più convenienti? Quali mete hanno ancora disponibilità? Consigli e suggerimenti per le vacanze arrivano dagli esperti del settore, che mettono a disposizione gratuitamente la propria competenza via web, per consulenze gratuite e personalizzate. È la nuova chat aperta sul sito di CartOrange www.cartorange.com, realtà che raccoglie oltre 400 Consulenti per Viaggiare.
Il servizio ha debuttato da qualche giorno ed è già un successo: l’argomento più discusso sono le prossime vacanze estive.

«Quest’anno la stagione è partita un po’ in ritardo rispetto agli altri anni – afferma Gianpaolo Romano, ad di CartOrange che, grazie alla presenza capillare degli oltre 400 Consulenti per Viaggiare in Italia, ha un quadro della situazione -. Il difficile momento economico, peggiorato dal maltempo, ha scoraggiato molti dal decidersi, ma da qualche giorno assistiamo a una ripresa delle prenotazioni e in chat i navigatori ci chiedono tantissime informazioni. La maggior parte delle discussioni ha come oggetto le mete al mare e tra queste svetta la Grecia, che unisce un mare cristallino, con ottima accessibilità e prezzi convenienti. In Italia vanno molto bene l’Emilia Romagna, apprezzata per le buone offerte, e la Puglia, che piace molto per le spiagge».

La chat presente sul sito di CartOrange è una novità nel settore, in quanto è un modo per ottenere in tempo reale una consulenza turistica qualificata e gratuita. Sul sito si naviga liberamente, ma quando si desiderano consigli e rassicurazioni basta un click per avviare una chat privata con il consulente on-line più vicino, pronto a dare indicazioni e consigli utili per fare scelte ottimali e in minor tempo. Una scelta coraggiosa e controcorrente, quella di CartOrange: il web non è visto come “nemico” del turismo organizzato, ma come uno strumento per offrire un servizio di qualità ai viaggiatori, farsi conoscere e, magari, conquistare nuovi clienti.

«Il settore del turismo si è evoluto e i clienti cercano nuove forme, più comode e su misura per viaggiare – afferma Romano -. Internet presenta ormai una mole di informazioni e servizi tale per cui ricorrere al fai da te è semplice, ma non necessariamente assicura il risultato migliore: risparmiare è importante ma non bisogna lasciarsi abbagliare. Online si trova tutto e il contrario di tutto e questo può creare dei problemi. Senza una guida specializzata, ossia il Consulente CartOrange, è necessario avere una certa dimestichezza e dedicare tantissimo tempo alla ricerca della soluzione giusta e più vantaggiosa. Il servizio di chat CartOrange consente al viaggiatore di consultare le offerte e i viaggi online, ma di poter, se lo si desidera, con un semplice click avviare una discussione con un professionista».