Da quando ho iniziato a cucinare, la zucca l’ho provata in tutti i modi: vellutate, risotti, arrostita, sott’olio, nei panini, etc.etc. Praticamente mi piace ‘na cifra!! Domenica scorsa avevo a disposizione una confezione di fusilloni, di quelli che se segui un regime ipocalorico al massimo ne puoi mangiare due, considerato che ognuno peserà 30 gr, e li guardavo in cerca di ispirazione, quando in tv hanno nominato la zucca, affermando che questo ortaggio ha delle ottime proprietà (al momento rimembro solo che era light, tutto il resto è stato dimenticato a causa di questa parolina magica) e quindi ho deciso di correre al supermercato ad acquistarla. Ovviamente in corso d’opera ci sono state delle modifiche e viste le sue poche calorie, mi sentivo quasi in colpa a fare un primo così dietetico ed ho dovuto necessariamente rinforzarlo, aggiungendo speck e gorgonzola! Stavo quasi dimenticando la cosa più importante: ho speso circa 5,50 € per due persone (porzioni abbondanti, i 50 gr di pasta li lascio ai coraggiosi!).

INGREDIENTI PER 2 PERSONE
440 gr di zucca già privata della buccia
50 gr di speck in un’unica fetta, alta circa ½ cm
100 gr di gorgonzola dolce (il mio era senza mascarpone)
fusilloni (non metto le quantità perchè ognuno fa a coscienza sua! Io ho usato mezzo pacco ma ne è avanzata una porzione)
peperoncino q.b.
Sale, olio
1 spicchio d’aglio

PROCEDIMENTO
Pulire la zucca, lavarla e tagliarla a dadini piccoli. In una wok far rosolare, nell’olio, l’aglio ed il peperoncino e poi aggiungere la zucca, salarla e mettere un coperchio così con l’umidità si cuocerà ( all’occorrenza aggiungere qualche mestolo di acqua per continuare la cottura). Tagliare poi a striscioline lo speck e farlo rosolare un poco in un padellino antiaderente e spegnere. Mettere a bollire l’acqua, poi salarla ed aggiungere la pasta cuocendola per il tempo di cottura previsto sulla confezione. Se preferite, una volta che la zucca è cotta potrete frullarla ottenendo una crema, a questa crema aggiungere il gorgonzola a dadini e farlo sciogliere giusto un poco. Quando la pasta è cotta versarla nella wok, unire lo speck e far insaporire. Io generalmente la pasta la scolo un paio di minuti prima della cottura così la faccio mantecare per bene in padella con il condimento.

P.S.
Non vi prometto che questa zucca si trasformi in carrozza, però se dovete conquistare qualcuno, cucinate pure questo piatto e potrete riuscirvi senza aspettare la Fata Madrina!