Seguici su

News

GdF alla porta degli operatori TLC e AGCM apre un’istruttoria con un anno di ritardo

Pubblicato

il

 CODICI: interventi inspiegabilmente tardivi

“Bene la Guardia di Finanza alle porte delle Società di telefonia mobile e fissa, ma la sensazione è che sia scappato il gatto con il topo in bocca, afferma Luigi Gabriele di Codici, questa vicenda è un po’ ambigua visto che è da almeno il 2016 che l’Antitrust sapeva dell’ipotesi di un cartello, eppure non ha mai voluto aprire un’istruttoria.

Adesso ci sembra un po’ tardivo questo intervento, dato che gli operatori hanno già incassato 1 miliardo e 600 milioni ed i rimborsi per i consumatori sono stati congelati dal TAR del Lazio per non creare un dissesto finanziario alle loro casse, chissà però se i consumatori rivedranno mai i rimborsi. Ribadiamo che è strano questo immotivato ritardo, non vorremmo che il solito cartello sia stato attuato anche nei confronti delle Istituzioni”.

Clicca per commentare

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply

News

E.commerce,come i marketplace hanno cambiato i consumi

Pubblicato

il

Continua a leggere

News

Codacons, no a gestione autostrade ad ANAS

Pubblicato

il

Se Anas è pronta a gestire altre tratte autostradali, noi siamo pronti ai ricorsi in Tribunale per impedire che il Governo assegni all’ente nuovi km di autostrade. Lo afferma il Codacons, commentando le dichiarazioni di Gianni Vittorio Armani, amministratore delegato di Anas.

Siamo assolutamente contrari all’affidamento di nuove tratte autostradali ad Anas, e presenteremo ricorsi nelle sedi opportune contro qualsiasi provvedimento del Governo che andrà in tale direzione, bloccando l’iter amministrativo – spiega il Codacons – La gestione della rete Anas in tutta Italia, infatti, non solo non è stata soddisfacente, ma in alcune tratte la si può definire “scandalosa”. Basti pensare al caso della Salerno-Reggio Calabria, simbolo assoluto della cattiva gestione dei lavori pubblici nel nostro paese e vera e propria vergogna italiana agli occhi del mondo, con i lavori terminati dopo addirittura 55 anni e costi abnormemente lievitati.

Sotto gli occhi di tutti, poi, il pessimo stato di manutenzione delle consolari che portano a Roma e gestite da Anas (Aurelia, Appia e la temutissima Salaria, incubo per gli automobilisti romani), strade “colabrodo” al centro di centinaia di inchieste giornalistiche nell’ultimo periodo, che ne hanno evidenziato problematiche (buche, dissesto, scarsa sicurezza) e criticità sotto il profilo della gestione.

Per tale motivo, e di fronte all’insoddisfazione degli utenti delle strade, affidare ad Anas ulteriori tratte autostradali non può rappresentare una soluzione corretta e condivisibile, e qualsiasi provvedimento del Governo in tal senso sarà oggetto di ricorsi amministrativi a Tar e Consiglio di Stato – conclude il Codacons.

Continua a leggere

News

Settembre: tutte le date da ricordare per i consumatori

Pubblicato

il

ADICONSUM ci ha fatto una carrellata delle ultime novità che interessano da vicino i consumatori nel mese di settembre 2018: dalle lampadine agli interpelli, dalla rottamazione bis alla mobilità sostenibile.

1° settembre

  • Stop alle lampadine alogene con indice di efficienza energetica inferiore a B, non direzionali, con attacco a vite E27 o E14 e a quelle con attacco speciale G4 e GY6.35 (leggi la nostra notizia)
  • L’Agenzia delle Entrate pubblica online le risposte agli interpelli presentati dai cittadini

16-22 settembre

  • Settimana europea della mobilità sostenibile: tema dell’edizione 2018 è la “multimodalità” e lo slogan scelto è “Cambia e vai”

17 settembre

  • Scadenza della seconda rata definizione agevolata bis per i debiti affidati alla riscossione compresi tra il 1° gennaio e il 30 settembre 2017

19 settembre

  • Ultimo giorno utile per regolarizzare i versamenti di imposte e ritenute non effettuati o effettuati in misura insufficiente entro il 20 agosto 2018, con maggiorazione degli interessi legali e della sanzione ridotta ad 1/10 del minimo (ravvedimento breve)

25 settembre

  • I Punti Enel e i negozi partner offriranno attività di front-office solo ai clienti del mercato libero; gli utenti Enel che sono nel mercato di maggior tutela saranno gestiti solo tramite call center e via web

27-28 e 29 settembre

  • 2^ Conferenza nazionale della Mobilità elettrica “e_mob2018”, di cui Adiconsum è membro del Comitato Scientifico. L’evento si svolge presso il palazzo della Regione Lombardia a Milano
  • Nella giornata del 29 settembre interamente dedicata ai consumatori si terrà il Raduno delle macchine elettriche e il convegno organizzato da Adiconsum “Bisogni dei consumatori: incentivi diretti e dindiretti”

Per saperne di più:

 

30 settembre

  • Entro tale data, l’Agenzia delle Entrate Riscossione invierà una comunicazione per quelle cartelle o avvisi cui era stato concessa una rateizzazione in essere al 24 ottobre 2016, ma non rispettata entro il 31 dicembre 2016, nonché per quelle cartelle cui invece era stata respinta la richiesta della prima definizione agevolata (rottamazione), saldate entro il 31 luglio 2018, con le specifiche delle 3 rate in pagamento a ottobre, novembre e dicembre 2018, per la nuova rottamazione.
Continua a leggere