Le associazioni dei consumatori CODICI, Assoutenti e Casa del Consumatore ribadiscono il proprio impegno nel vigilare sui prezzi e i servizi che verranno offerti ai visitatori della Capitale durante il prossimo Anno Santo straordinario tramite gli sportelli del Pellegrino.

“Gli sportelli sono già aperti presso le sedi delle nostre associazioni”, dichiara Ivano Giacomelli, Segretario Nazionale CODICI.

“Chiediamo al sindaco Ignazio Marino un incontro affinché si possa organizzare al meglio un servizio di assistenza che tenga alla larga truffe e aumento spropositato dei prezzi”.

“Le sentinelle sono all’opera e stanno monitorando in particolare Bed and Breakfast, bar e ristoranti. Non soltanto nelle vicinanze di San Pietro ma anche in zone più periferiche come la Via Aurelia. Stiamo infatti effettuando un monitoraggio simile a quello che abbiamo svolto per l’Expo a Milano registrando l’andamento dei costi delle sistemazioni alberghiere. Per il momento in previsione delle date non ci sono grandi scostamenti rispetto alle medie ma la nostra attenzione sarà altissima e per questo chiediamo ai consumatori di segnalarci qualsiasi anomalia nella qualità dei servizi o aumento ingiustificato dei prezzi”, aggiunge.