Il 2014 è stato un anno particolarmente difficile per i viaggiatori. Lo sportello SOS Turista gestito da Adiconsum, Federconsumatori e Movimento Consumatori ha rilevato nel suo bilancio, come a fronte di una forte contrazione della domanda, sono state ancora tante le segnalazioni pervenute.
Ecco i dati più significativi:
· da gennaio 2014, 2.200 gli assisti allo sportello
· 724 pratiche
settori più critici:
· pacchetti turistici (34,7%)
· trasporto aereo (33,6%)
· alberghi (7,3%)

Pacchetti turistici
Le pratiche esaminate sono state in tutto 251. La maggior parte delle segnalazioni ha riguardato la voce “impossibilità sopravvenuta/eventi eccezionali”
Trasporto aereo
Le pratiche esaminate sono state in tutto 243. La maggior parte delle segnalazioni ha riguardato lo smarrimento, il danneggiamento o il ritardo nella consegna del bagaglio, seguita dalle difficoltà ad ottenere i rimborsi e dal ritardo dei voli.
Alberghi
Le pratiche esaminate sono state in tutto 53. Le segnalazioni sono state varie, soprattutto sulla caparra e sulla prenotazione.

Un capitolo a parte meritano poi i servizi turistici prenotati via internet. La maggior parte delle segnalazioni riguardano le prenotazioni del trasporto aereo (46,4%), seguite dai pacchetti turistici (15,5%) e dall’affitto di appartamenti e residence (9,5%).

fonte:adiconsum.it