Il rapporto annuale del Garante privacy dimostra che il danno derivante dalla cybercriminalita ammonta a 500 miliardi di euro! Una cifra esorbitante che serve da monito agli utenti del web per non incorrere in truffe telematiche.
Queste ultime sono davvero tante. Ecco alcune precauzioni da prendere prima che si naviga: fare sempre il backup completi periodici di quanto contenuto nel computer non inviare MAI denaro o dati personali a soggetti non identificati Non cadere nel tranello della richiesta da parte di un amico o un parente, che sostiene di essere rimasto bloccato in vacanza, con una richiesta di invio di denaro, contatta la persona per telefono o per altri mezzi per verificare se la richiesta è legittima.
Se ricevi una mail dalla tua banca o da qualsiasi altra organizzazione, non fornire dettagli personali:. Non rispondere MAI ad un numero fornito via mail oppure attraverso un link allegato, potrebbe essere un tentativo di phishing.