Questo si che è un Pesce d’Aprile! Come sempre simpatica e geniale l’idea del Codacons di sottolineare la storica diatriba, tra il modello non sindacale e le associazioni di matrice sindacali (CGIL,CISL E UIL), da sempre ostili al cosumerismo attivista e di lotta giuridica, e più propensi alla “concilializione” e alla trattativa. Basta ripercorrere un po’ di storia per capire come stanno le cose.

Molti ricorderanno il dossier di PANORAMA, oppure la recente discussione sul nuovo regolamento appena entrato in vigore che il Ministero dello Sviluppo Economico ha adottato, con un’evidente linea per l’associazionismo di matrice sindacalista, così come sottolinea il seguente articolo pubblicato sul Corriere della Sera.

Tornando ai fatti odierni leggiamo il simpatico pesce d’Aprile con un comunicato di CODACONS.

COMUNICATO STAMPA
Cronaca nazionale
1 aprile 2013
CONSUMATORI: ROSARIO TREFILETTI NOMINATO PORTAVOCE DEL CODACONS

Rosario Trefiletti, già presidente di Federconsumatori, è stato nominato portavoce ufficiale del Codacons. Lo ha deciso sabato scorso l’assemblea dei soci del Codacons, riunita per individuare un nuovo nome che rappresentasse l’associazione.

Trefiletti, che ha accolto con entusiasmo il nuovo incarico – spiega il Codacons – è stato scelto per le sue indubbie qualità’ di comunicatore, mai demagogico o populista, e per la sua immensa competenza su temi legali e consumeristici. La nomina è stata inoltre decisa dopo che il Pd, commettendo un gravissimo errore, non ha accolto l’autocandidatura di Trefiletti a portavoce del partito, scelta che forse avrebbe evitato l’attuale impasse politica del nostro paese (di seguito il twitter ufficiale con l’autocandidatura di Trefiletti:  “Rosario Trefiletti‏@3filetti5 Mar Ma quando avrò l’incarico di rappresentare le posizioni PD nei media essendo il meglio x chiarezza concisione e determinazione?Mai? Peccato”).

A partire da oggi, quindi, Rosario Trefiletti rappresenterà il Codacons in tutte le occasioni pubbliche, nei rapporti con le istituzioni e nelle partecipazioni ai programmi radiotelevisivi. Ovviamente un vero e proprio pesce d’Aprile.
Come sanno gli addetti ai lavori, tra l’AVV. Rienzi e l’ex sindacalista Trefiletti, oggi Segretario uscente della Federconsumatori, non ci potrà mai essere un’associazione in comune, tanto-meno la stessa, figuriamoci poi se è il Codacons.

Forse il Codancos avrà voluto ironizzare sul fatto che Trefiletti (noto per la sua costante presenza televisiva come opinionista) da tempo si diceva in corsa per una poltrona parlamentare per il PD, o sulle voci che lo davano accreditato a candidato Sindaco di Roma sempre per il PD, poi palesemente smentito dalla candidatura dell’ex giornalista Rai Sassoli.

Lg