Il prestito con cambiali viene richiesto da coloro i quali risultano segnalati ed iscritti alla Centrale Rischi dei cattivi pagatori. I prestiti con cambiali, in fase di istruttoria, hanno la caratteristica di non prevedere la verifica, da parte della finanziaria, sulla precedente situazione debitoria del richiedente. Anche questa forma di credito ha però bisogno di garanzie per la banca. Il Finanziamento attraverso cambiali può essere molto veloce e normalmente viene richiesto online.

Cos’è la cambiale

La cambiale è un titolo esecutivo e può essere emessa nella forma di una “tratta” o di un “pagherò”:

  • Nella forma “tratta” si configura come un ordine che la banca rivolge al debitore, di pagare a un terzo soggetto (normalmente proprio lo stesso enete) una somma di denaro stabilita nel giorno stabilito.
  • Quando è emessa come promessa di pagamento, laforma più utilizzata in Italia, è lo stesso debitore che andrà con tale titolo a pagare.

Prestito con cambiali per i segnalati al crif, i cosiddetti cattivi pagatori

Essere un cittadino  iscritto alla Centrale di Allarme Interbancaria rende quasi impossibile ottenere un prestito, anche di piccola entità. Con i prestiti con cambiali, invece, è possibile perchè sono concepiti anche per questo caso.

Prestiti cambializzati, i vantaggi

Possibilità  a cattivi pagatori di ricevere il finanziamento con cambiali. Grazie a questa tipologia di prestito con cambiali (lo strumento ad hoc) anche chi risulta iscritto tra i cattivi pagatori può ottenere credito. Se in passato hai avuto problemi di pagamento questa soluzione è per te. Flessibilità nel piano di rimborso. L’elasticità garantita dal finanziamento con cambiali, confrontato con le più classiche forme di prestito personale, è molto più spiccata. Difatti è possible emettere nuove cambiali o rinnovare quelle che non sei riuscito a pagare.