Sapevate che il vero maiale italiano è quello nero e che quelli rosa sono made in Usa? Questi sono stati introdotti nel nostro paese dopo il secondo conflitto mondiale solo perché più facili da allevare e sfamare le persone.
Pensateci bene, di che colore sono i tre porcellini nel cartone di Walt Disney del 1933? Rosa!
Ad Arpino in provincia di Frosinone una piccola azienda familiare sta ripopolando il vero Maiale italiano. Non immaginate quanto è buono www.italianconsumers.it

Italianconsumers ha la missione di andare alla scoperta delle produzioni autentiche dei territori laziali, dove la connessione con la natura garantisce produzioni di elevata qualità. Oggi vi presentiamo l’allevamento di suino pelatello nero, realizzato in semi-brado nei boschi lungo le colline della “Contrada del Nero” presso Arpino (FR), dall’azienda La contrada del nero di Irene Vano. Non tutti sanno che in passato i maiali allevati nel territorio italiano erano neri, con caratteristiche morfologiche diverse: alcuni cintati, altri macchiati, altri privi di setole, ma tutti prevalentemente neri e grigi. Il tipo genetico autoctono “maiale casertano”, nel 1995 con soli 25 capi, era incluso nella lista della FAO tra le cinque razzi italiane in pericolo di estinzione. Scopri le caratteristiche del maiale nero, le modalità di allevamento ed i prodotti trasformati che vengono realizzati, scaricando l’APP per android o apple su Italianconsumers‬.it