fonte: visionari.org

Grazie a numerosi sensori, si può toccare con mano un fiume di lava… senza scottarsi.

 

Un vulcano attivo è uno spettacolo mozzafiato. I vulcani — colline o montagne nella crosta terrestre che si formano su fessure che si aprono direttamente verso il manto — possono contenere vasti laghi di lava fusa nei loro crateri. Quando esplodono, possono espellere colate di lava e fontane, generare terremoti e valanghe, o produrre pennacchi di vapore e cenere che possono torreggiare per chilometri di altezza, offrendo uno scorcio impressionante dei processi dinamici in atto nel nostro pianeta.

Tutto questo può essere pericoloso (per non parlare di spaventoso) da vedere da vicino. Ma ora, potete ammirare il cuore di un vulcano attivo in Nicaragua, con l’aiuto di un portale immersivo chiamato Digital Volcano. L’esperienza è stata progettata dall’agenzia creativa Gin Lane e raffigura i dati raccolti da un team di esperti vulcanici con il supporto del governo del Nicaragua e di General Electric (GE).

Per creare l’esperienza online del “vulcano virtuale”, gli scienziati hanno attraversato un sentiero nel vulcano Masaya, alto circa 610 metri e situato a circa 19 chilometri dalla capitale nicaraguense di Managua. La loro discesa di 365 metri si è conclusa sopra un lago lavico, dove le temperature hanno raggiunto i 1.000° Celsius. Una volta in posizione, i ricercatori hanno utilizzato una serie di tecnologie di rilevamento e registrazione per raccogliere dati che comprendevano la temperatura, le emissioni di gas e la pressione atmosferica, mentre le telecamere catturavano alcune delle vedute più vicine di un lago di lava mai catturate in video.

Il team di esperti ha visitato Masaya nel 2016, piantando 80 sensori a diverse profondità nel cratere del vulcano e documentando il processo lungo il percorso, secondo un rapporto sul sito web GE.

Digital Volcano è una festa per gli occhi, con video e foto mozzafiato di Masaya, il paesaggio aspro che lo circonda e il lago di lava infuocato al suo interno.

livelli interattivi all’interno del sito web offrono filmati sull’esplorazione e la preparazione in loco del team, visualizzano viste 3D delle attrezzature e raccontano passo dopo passo la storia di come gli scienziati hanno costruito e gestito l’apparecchio che li avrebbe trasportati in modo sicuro nella cosiddetta “Bocca dell’Inferno”, nel cuore del vulcano, dove si svolgerebbe la parte più rischiosa della loro installazione di sensori e raccolta dati.

Ma il vulcano digitale offre molto di più di una semplice prospettiva da insider delle profonditá di un cratere vulcanico. Il progetto offre anche preziose informazioni sulla raccolta dei dati in ambienti estremi, e fornisce i dati in accesso libero in modo che i ricercatori di tutto il mondo possano analizzarli in modo indipendente e quindi comprendere e prevedere meglio come si comportano i vulcani, hanno detto i rappresentanti GE.

Per un tour virtuale, visita Digital Volcano.


Tradotto in Italiano. Articolo originale: LiveScience


VISIONARI è un network di imprenditori, scienziati, artisti, scrittori e changemakers che pensano e agiscono al di fuori degli schemi.
Puoi fare domanda per entrare qui: https://bit.ly/visionari-entra

Seguici sulla nostra pagina Facebook per scoprire nuovi progetti innovativi:
Visionari