In Italia ci sono oltre 600mila immigrati imprenditori che contribuiscono enormemente ad aumentare la ricchezza economica e sociale del Paese. Per Adoc è una nuova realtà che va valutata e ammirata.
“La nuova realtà degli imprenditori immigrati è un valore aggiunto per la ricchezza del nostro Paese – dichiara Lamberto Santini, Presidente dell’Adoc – il fenomeno dell’immigrazione è diventato di notevole rilevanza nella nostra società ed è sempre meno visto come un problema, ma piuttosto come un’opportunità di crescita per il nostro Paese, sia demografica che dal punto di vista economico , considerato che il gettito contributivo e fiscale degli immigrati risulta essere pari a 11 miliardi di euro di cui oltre il 50% provenienti dal lavoro dipendente, mentre sono oltre 600 mila gli imprenditori di origine estera. C’è una crescente voglia di stabilizzazione e di investimento nel nostro Paese, gli immigrati possono rappresentare un possibile puntello per uscire dalla crisi e un veicolo per attrarre investimenti esteri. “