E’ un continuo sentire e leggere che lo zucchero fa male (per semplicita’ indichiamo con zucchero il saccarosio, quello comunemente presente nelle nostre cucine, anche se e’ corretto definire zucchero un qualsiasi glucide). L’eccessiva assunzione di zucchero, abbinata a inattivita’ fisica, puo’ portare a iperglicemia e obesita’. Parliamo di eccesso di assunzione che e’ facile riscontrare in molti prodotti, dalle bibite alle merendine, ecc., ed e’ facile abbondare. Per evitare dosaggi eccessivi si puo’ evitare di aggiungere zucchero a prodotti gia’ “zuccherati”: pane, pasta, latte e frutta. Demonizzare lo zucchero, in quanto tale, come va di moda dire, non ha fondamento. Sono gli eccessi che sono dannosi.

Primo Mastrantoni, segretario Aduc