L’Associazione Codici, recentemente nominata nel Comitato Consultivo GAP presso la Presidenza al Consiglio dei Ministri, apprende con entusiasmo la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale della Legge della Regione Lazio sul gioco d’azzardo. L’associazione esprime fierezza e grande soddisfazione per aver partecipato alla realizzazione di una così importante legge.

“Siamo molto contenti – commenta Alessandra Coppola, Responsabile Nazionale del Dipartimento Progettazione Codici – che la Regione abbia voluto cogliere il rapporto tra gioco d’azzardo e criminalità organizzata, anche mediante la creazione di un Osservatorio, fortemente richiesto dal Codici, per analizzare i dati e le dinamiche legate al fenomeno del GAP. Tutto ciò coinvolgendo anche le associazioni antimafia”.

Sarà molto importante, ora, realizzare un percorso di formazione mirata alle categorie più deboli che sempre più spesso cadono nelle trame della dipendenza da gioco compulsivo. Recenti ricerche effettuate dall’Associazione, infatti, mostrano come anche i minori siano una categoria sempre più a rischio, in quanto sembrano non riconoscere la pericolosità insita nel gioco, riconoscendo la possibilità di entrare nel circolo della dipendenza