Guarda il video

Illustrare le proposte strutturali per ridurre i costi della bolletta energetica delle imprese e dei consumatori al fine di rilanciare la crescita ma senza ostacolare il futuro della democrazia energetica, da costruire con la promozione del risparmio energetico e della produzione decentrata di energia con le fonti rinnovabili. Sono questi i temi sui quali i parlamentari del M5S della Commissione Industria si sono confrontati il 14 luglio 2014, assieme agli stakeholders del settore, estremamente preoccupati per i provvedimenti del Governo sullo spalma incentivi e sulla tassazione dell’energia rinnovabile prodotta e autoconsumata che minano il futuro alle fonti rinnovabili.

L’iniziativa dal titolo “Le proposte strutturali per ridurre il costo dell’energia vs il taglia bollette del Governo Renzi” si è tenuta lunedì 14 luglio, ore 14.30, nella Sala ISMA del Senato, Istituto di Santa Maria in Aquiro, Piazza Capranica, 72 – Roma.

Si sono alternati i saluti di Paola Carinelli- Capogruppo M5S Camera dei Deputati e Vito Petrocelli – Capogruppo M5S Senato della Repubblica. L’introduzione sarà tenuta da Paola Nugnes – Capogruppo M5S XIII Commissione Senato e Davide Crippa – Deputato M5S e Vicepresidente X Commissione Camera dei Deputati. Tra i partecipanti hanno partecipato Confindustria, Rete imprese ASSORINNOVABILI, ANIE RINNOVALI, FREE, Fondazione Sviluppo Sostenibile, Greenpeace, Legambiente, WWF, FIRE, Ascomac, RSE, ADUSBEF, Altroconsumo,Codici(intervento di Luigi Gabriele dal minuto 140 del video), Comitato si alle rinnovabili no al nucleare. Le conclusioni saranno affidate a Gianni Girotto – Capogruppo M5S in X Commissione Senato.

Gianni Girotto, Gianluca Castaldi, Vito Petrocelli – portavoce M5S al Senato – X Commissione

Per maggiori informazioni potete scaricare il programma dell’incontro.