“Attenzione ai finti operatori Infostrada, che comunicano aumenti delle nostre offerte commerciali. Queste informazioni sono false!”. Con queste parole inviate per email ai propri clienti, il famoso gestore della telefonia fissa accoglie la denuncia del Popolo dei Consumatori e mette in guardia i propri utenti dalle truffe telefoniche perpetrate da falsi call center.

 “Meno di un mese fa avevamo denunciato questa truffa telefonica commenta Sveva Batani, Presidente regionale del Lazio dell’associazione Popolo dei Consumatori, che conduce il progetto finanziato dalla Regione Lazio in collaborazione con Federconsumatori Regionale Lazio e European Consumers ”che, attraverso una doppia telefonata, prima comunica falsi aumenti tariffari e poi “consiglia” all’utente di migrare verso gestori “più convenienti”. E’ chiaro che si tratta di un tentativo di induzione illegittima alla sottoscrizione di un nuovo contratto”.

“La campagna “Occhio alla truffa!” – prosegue il presidente Batani – continua a produrre ottimi risultati in termini di prevenzione e tutela dei consumatori. In particolare ci rivolgiamo agli anziani, che sono i più colpiti. Grazie al numero verde gratuito 800.100.575, allo sportello di segnalazioni on line disponibile sul sito www.controlatruffa.it e all’attività di formazione ed informazione sul territorio, aumentano le segnalazioni dei cittadini coinvolti, che riguardano principalmente contratti di telefonia mobile.”

“Siamo particolarmente soddisfatti che Infostrada si sia dimostrato un gestore sensibile alla tutela dei propri clienti” conclude il Presidente“ e chiediamo di incontrare gli altri gestori telefonici perché dimostrino lo stesso livello di attenzione nei confronti dei consumatori.