L’ennesimo tentativo di truffa ai danni dei consumatori si cela questa volta in un sms che cerca di colpire i correntisti di Poste Italiane.
“Verifica la tua identità, altrimenti il tuo account verrà sospeso, distinti saluti Postepay”: inizia così il messaggio che contiene l’ennesivo tentativo di phishing.
La prassi sembra essere  la solita: il destinatario del messaggio è invitato a cliccare sul link in esso contenuto per verificare i dati dell’account Postepay. In realtà l’obiettivo dei truffatori è quello di ottenere i dati sensibili degli utenti che cadranno vittima della truffa, per poi svuotare le loro carte Postepay.
Nonostante l’indirizzo web allegato al link non suggerisce alcun collegamento con i servizi offerte da Poste Italiane, è facile cadere in trappola. La carta PostePay è sicuramente una delle più diffuse tra gli utenti, dunque il numero delle potenziali vittime è elevatissimo.
Questo tipo di truffa è all’ordine del giorno e, purtoppo, nonostante le numerose segnalazioni, continua a causare ingenti danni ai consumatori.
L’associazione Codici consiglia massima allerta e suggerisce a tutti coloro che avessero ricevuto questo messaggio di non cliccare assolutamente sul link e di cancellarlo immediatamente.

Per qualsiasi segnalazione, Codici resta a disposizione di tutti i consumatori, al sito http://www.codici.org/ o al numero 065571996.