“L’elevato livello delle tasse in Italia allontana sempre di più la tanto agognata ripresa, perché le risorse disponibili vengono assorbite in modo impressionante dalla pressione fiscale – afferma il presidente Carlo Rienzi – Una eccessiva tassazione, inoltre, impoverisce le famiglie, riducendo il potere d’acquisto e frenando i consumi che nel 2014, in base alle stime del Codacons, non potranno registrare segno positivo così come affermato da Confcommercio, ma saranno ancora in calo rispetto all’anno precedente. Il Governo deve cambiare rotta rispetto alle decisioni dei precedenti esecutivi, adottando un piano mirato per ridurre le tasse in tutti i settori, così da accelerare la crescita del paese” – conclude Rienzi.