Con la diffusione dei dati definitivi di agosto 2015 degli indici dei prezzi al consumo, l’Istat mette a disposizione una nuova app gratuita che consente di calcolare, a partire da gennaio 1947 fino all’ultimo mese disponibile:

  1. le rivalutazioni monetarie in base all’indice dei prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati (FOI), al netto dei tabacchi;
  2. le variazioni percentuali dell’indice FOI, al netto dei tabacchi, utili per l’adeguamento periodico di canoni di affitto, assegni dovuti al coniuge separato e trattamento di fine rapporto (TFR).

La nuova app, disponibile per Android su Google Play Store e per iOS su Apple Store, rende dunque accessibili da smartphone e tablet alcuni dei servizi oggi disponibili esclusivamente tramite il servizio “Rivaluta” (http://rivaluta.istat.it) che, con circa 70 mila visitatori diversi ogni mese, rappresenta uno dei sistemi più utilizzati dagli utenti Istat.

L’utilizzo della app è semplice. Per ottenere un importo rivalutato e il coefficiente utilizzato è sufficiente inserire mese e anno di inizio e di fine periodo (a cui fa riferimento la rivalutazione, inserire l’importo (in euro o in lire) che si intende rivalutare e premere ‘Rivaluta’. I risultati della rivalutazione possono essere inviati sia via sms sia via e-mail inserendo un numero di cellulare o un indirizzo e-mail validi.

Altrettanto immediato ottenere le variazioni dell’indice dei prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati, senza tabacchi. Per calcolare la variazione percentuale dell’indice – nel mese selezionato rispetto allo stesso mese dell’anno precedente e rispetto allo stesso mese di due anni precedenti – occorre inserire mese e anno di interesse e premere ‘Calcola variazione’.

È utile ricordare che l’indice FOI viene pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale ai sensi dell’art. 81 della legge n. 392/78 e a partire da febbraio 1992, in ottemperanza alla legge n.81/92, viene prodotto mensilmente e pubblicato al netto dei tabacchi.

Va infine sottolineato che per l’estrazione degli indici in serie storica, il calcolo delle variazioni percentuali e la generazione di documentazione ufficiale sia dell’indice dei prezzi al consumo FOI senza tabacchi sia degli altri indici prodotti dall’Istat a cui la legge riconosce valenza giuridica, è necessario utilizzare il servizio on line gratuito “Rivaluta” (http://rivaluta.istat.it).