Milano 7 luglio 2015 – Continua l’ondata di caldo che in questi giorni ha fatto aumentare notevolmente i consumi di energia elettrica.
Oggi il picco massimo di energia elettrica immessa nella rete di distribuzione di A2A Reti Elettriche ha raggiunto i 1625 MW, circa il 13% in più rispetto allo stesso periodo del 2014. È stato superato di oltre 85MW il record raggiunto nel giugno 2005. Il numero verde 800. 933. 301 ha ricevuto oltre 6 mila segnalazioni.
Come nelle altre grandi città italiane, tali condizioni di sforzo estivo determinano una maggiore sollecitazione della rete elettrica; una situazione che ha creato interruzioni di corrente elettrica in alcuni punti della città.
A2A Reti Elettriche comprende il disagio dei cittadini e ha messo a disposizione tutti i propri tecnici che da ieri sono al lavoro per riportare la situazione alla normalità. Proprio per far fronte al crescente aumento dei carichi di energia elettrica e garantire i livelli di servizio la Società ogni anno investe circa 40 mln € per il miglioramento della rete.
A2A Reti Elettriche raccomanda un uso razionale dell’energia elettrica, evitando gli sprechi e cercando di adoperare, per quanto possibile, gli elettrodomestici nelle ore notturne quando è minore la richiesta di elettricità.