Il Codacons esprime soddisfazione per la decisione di non aumentare per il 2014 il canone Rai. “Negli ultimi anni abbiamo sempre denunciato gli ingiustificati aumenti del canone – spiega il presidente Carlo Rienzi – A fronte delle più elevate somme richieste agli utenti, infatti, non corrispondeva un miglioramento del servizio pubblico e dell’offerta Rai. Il mancato aumento del canone rappresenta quindi una vittoria per il Codacons e per i cittadini italiani. Ora lo sforzo deve essere indirizzato alla massima trasparenza, con la pubblicazione dei compensi elargiti a dirigenti, conduttori e artisti della rete di Stato, in modo da informare correttamente gli utenti circa l’utilizzo delle risorse raccolte attraverso il canone” – conclude Rienzi.