“Il bonus da 80 euro non fa miracoli durante i saldi, ma contribuisce solo ad attenuare debolmente la crisi del commercio – spiega il Presidente Carlo Rienzi – Questo perché le famiglie preferiscono dirottare il bonus in busta paga verso spese primarie, come l’alimentazione o le bollette”.
“Ancora una volta le previsioni del Codacons sui saldi si confermano le uniche ufficiali e pienamente aderenti alla realtà, e trovano riscontro definitivo nei dati forniti dai commercianti e dal mondo delle imprese – prosegue Rienzi – Questo significa che gli sconti di fine stagione, con l’attuale regolamentazione, non funzionano più, e che il Governo Renzi deve liberalizzare i saldi, lasciando al commerciante la facoltà di scegliere quando e come scontare la propria merce, al pari di quanto avviene nel resto del mondo. Una liberalizzazione che darebbe nuovo impulso all’economia, creando molteplici occasioni di acquisto per i consumatori e aumentando il giro d’affari degli esercenti”.