Il Presidente dell’Autorità Garante per la protezione dei dati personali, Antonello Soro, è stato eletto oggi a larghissima maggioranza Vice Presidente del Gruppo che raccoglie tutte le Autorità per la privacy europee.
Il Gruppo dei Garanti europei (WP Art.29) è stato istituito dalla direttiva 95/46 sulla tutela della riservatezza ed è un organismo consultivo e indipendente, composto dalle Autorità privacy designate da ciascuno Stato membro, dal Supervisor europeo (EDPS), nonché da un rappresentante della Commissione Europea. Il WP Art.29 è attualmente presieduto dal Presidente dell’Autorità Garante francese, Isabelle Falque-Pierrotin.
Fra i compiti più rilevanti del Gruppo vi sono quelli di esaminare le questioni attinenti all’applicazione delle norme nazionali di attuazione della direttiva; di formulare pareri sul livello di tutela nella Comunità e nei paesi terzi; di consigliare la Commissione in merito a misure da prendere ai fini della tutela dei diritti e delle libertà; di formulare di propria iniziativa raccomandazioni su qualsiasi questione riguardi la protezione dei dati personali nella Comunità.
Soro rimarrà in carica per due anni. In questo periodo si troverà ad affrontare dossier di particolare importanza e delicatezza: si pensi solo ai problemi posti dalla deindicizzazione dai motori di ricerca, all’uso delle biometrie con sistemi sempre più tecnologicamente evoluti, alle tutele da mettere in campo contro il cybercrime, alle problematiche connesse al cosiddetto “Internet delle cose” (IoT), alla definizione del Trattato Transatlantico sul commercio e gli investimenti (TTIP), ai rischi collegati alla diffusione delle app, all’espansione e il riutilizzo dei Big Data.
Il Gruppo dei garanti Europei dovrà inoltre continuare ad assicurare il suo contributo nell’ambito dell’approvazione del nuovo Regolamento europeo sulla privacy.