Una vera e propria caccia all’uomo. Anzi, alla donna. E’ quanto sta accadendo a Bologna, dove da qualche giorno è possibile leggere sulle vetrine di molti bar e negozi un tenerissimo annuncio scritto da un certo Mirko, che qualche giorno fa ha conosciuto una ragazza di nome Nadia per cui evidentemente ha perso la testa.

Per questo, avendola persa di vista e non sapendo come rintracciarla, ha tappezzato con decine e decine di cartelli vetrine e pali della luce di via Azzo Gardino e via Riva Reno e altre zone della città. Sui cartelli ha allegato un messaggio vecchio stile e un indirizzo email appositamente creato: “Ti sto cercando: se ti riconosci o se qualcuno la conosce e sa darmi qualche informazione su di lei, scrivete a cerconadia@yahoo.it”.

“Ci siamo conosciuti davanti alla Pam di via Marconi sabato 11 – scrive Mirko – Di te so solo il tuo nome, che studi scienze della comunicazione e che hai due bellissimi occhi blu”. Non è un caso che il ragazzo abbia attaccato i cartelli in via Azzo gardino, dove ha sede il dipartimento di scienze della comunicazione.

Fonte: www.fanpage.it