Le pubblicità oramai ci hanno convinto che per vincere il mal di testa bisogna per forza prendere la pasticca o sciogliere la bustina in acqua. Tuttavia, per coloro che desiderano alternative ai medicinali, ci sono anche rimedi naturali, tra i quali il cibo.

In particolare, tre comunissimi alimenti disponibili tutto l’anno sul mercato aiutano a contrastare efficacemente il mal di testa. Due di essi sono i fagioli e le banane, perché ricchi di magnesio, vale a dire quel minerale utile per favorire il rilassamento della tensione nervosa che interessa i vasi sanguigni, quindi contribuisce a far sparire il mal di testa.

Il terzo è il latte, in quanto contiene vitamina B2. Secondo alcuni studi, come afferma anche Nanopress, la comparsa dell’emicrania può essere ricondotta a bassi livelli di riboflavina, ossia proprio la vitamina B2. Per i più “difficili”, sono disponibili altri nove alimenti capaci di sortire lo stesso benefico effetto sul mal di testa (clicca qui per leggerli).