L’utilizzo di due lotti del vaccino antinfluenzale Fluad della Novartis Vaccines and Diagnostics Srl è stato bloccato oggi dall’Aifa, Agenzia italiana del farmaco. In particolare, sono state sospesi il numero 142701 ed il 143301, che sarebbero stati distribuiti da medici di famiglia e strutture pubbliche. La misura, hanno spiegato, è stata presa a scopo cautelativo dopo le segnalazioni di «quattro eventi avversi gravi o fatali», in attesa di «disporre degli elementi necessari, tra i quali l’esito degli accertamenti sui campioni già prelevati per valutare un eventuale nesso di causalità con la somministrazione delle dosi dei due lotti del vaccino».

Il riferimento dell’agenzia è alle recenti tre morti sospette, due a Siracusa ed una a Termoli. Un quarto paziente si è sentito male ed è grave. Le tre persone decedute erano tutte anziane, 68 e 87 anni quelle siciliane, 79 quella di Termoli. C’è da aggiungere, come riportato sui principali quotidiani nazionali, tra cui il Corriere della Sera, che i «due anziani siciliani avevano entrambi delle patologie, come glicemia alta e tiroide». In un caso, racconta inoltre il quotidiano di via Solferino, «la morte è stata quasi immediata: circa un’ora dopo la somministrazione del vaccino l’anziano ha avuto un “evento cardiovascolare”».

Tuttavia, il direttore dell’Aifa, Luca Pani, ha precisato, sempre sulle colonne del Corriere, che «Non è certa la relazione fra la somministrazione del vaccino e la morte» perché «i numeri sono troppo bassi». Ad ogni modo le 460 mila dosi (su un totale di 4 milioni in commercio) appartenenti ai due lotti sopra menzionati, sono state ritirate.

L’azienda produttrice del medicinale è intervenuta in serata con una nota, riportata su Repubblica, affermando di avere «piena fiducia nella sicurezza ed efficacia dei propri vaccini anti-influenzali». La Novartis, si legge nel testo, «si è immediatamente adoperata in una revisione preliminare dei lotti di vaccino interessati. L’esito di tale revisione ha già riconfermato la qualità e la conformità del vaccino Fluad».