Voi li avete mai visti questi programmi? Li vorremmo vedere anche noi!
Fatto sta che abbiamo dato 6,8milioni di euro a Enel distribuzione e 17 milioni in tutto ai partecipanti dei programmi finanziati ma di risparmio energetico nemmeno l’ombra.
Come recita la DELIBERAZIONE 10 LUGLIO 2014 338/2014/R/EFR
DISPOSIZIONE ALLA CASSA CONGUAGLIO PER IL SETTORE ELETTRICO IN MATERIA DI EROGAZIONI DI SOMME CONNESSE ALL’ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA DI CAMPAGNE INFORMATIVE E DI SENSIBILIZZAZIONE A SUPPORTO DELL’EFFICIENZA ENERGETICA NEGLI USI FINALI stabilisce che :
“Il presente provvedimento dispone che Cassa Conguaglio per il Settore Elettrico riconosca, a conguaglio, gli oneri sostenuti da Enel Distribuzione S.p.a. negli anni 2005-2006 in attuazione del programma di campagne informative e di sensibilizzazione a supporto dell’efficienza energetica negli usi finali eseguite ai sensi del decreto interministeriale 20 luglio 2004, e che verifichi l’effettuazione, da parte degli altri distributori, di analoghe campagne qualora sia stato corrisposto l’acconto.
l’articolo 13, comma 1, del decreto interministeriale 20 luglio 2004 prevede l’allocazione di risorse finanziarie per l’effettuazione di diagnosi energetiche e la progettazione esecutiva delle misure e degli interventi nonché per la copertura dei costi di un programma di campagne informative e di sensibilizzazione degli utenti finali eseguite dai distributori di energia elettrica soggetti agli obblighi di cui al medesimo decreto (di seguito: distributori di energia elettrica soggetti agli obblighi o distributori); e che tali risorse sono quelle di competenza, sino alla data di entrata in vigore del decreto interministeriale 20 luglio 2004, in attuazione dell’articolo 9 (recante copertura degli oneri per la realizzazione dei progetti) del decreto interministeriale 24 aprile 2001
In sostanza, “sulla base delle comunicazioni di cui ai precedenti punti, le risorse complessivamente disponibili e destinate alla copertura dei costi del programma di campagne informative e di sensibilizzazione degli utenti finali tra i distributori di energia elettrica soggetti agli obblighi ammontano, per la società Enel Distribuzione S.p.a., a 6.873.500,46 euro;
• con comunicazione in data 2 novembre 2005 (prot. 18036), la Direzione generale per l’energia e le risorse minerarie del Ministero delle Attività Produttive e il Gabinetto del Ministro dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare hanno congiuntamente comunicato all’Autorità e ai soggetti interessati, tra l’altro, che la proposta di campagna di informazioni e di sensibilizzazione degli utenti finali presentata dalla società Enel Distribuzione S.p.a. ai sensi dell’articolo 13, comma 6, del decreto interministeriale 20 luglio 2004 rispetta i criteri ivi specificati e le indicazioni comunicate in data 28 aprile 2005; con la medesima comunicazione sono state al contempo definite modalità operative per il compimento delle iniziative previste ed è stato ulteriormente precisato che, ai sensi del comma 7 del medesimo articolo, Cassa conguaglio per il settore elettrico avrebbe provveduto alla copertura dei costi sostenuti sulla base dei provvedimenti di cui al comma 8 del medesimo articolo;”