Con questa petizione chiedo al Governo italiano e al Presidente del Consiglio Matteo Renzi di emanare un decreto legislativo urgente per vietare la pubblicità nelle trasmissioni radiofoniche e televisive, sia on-line che in qualsiasi altra forma, di tutti i giochi d’azzardo con vincita in denaro che possono indurre a comportamenti compulsivi e creare dipendenza patologica.
Il 16 dicembre 2004 l’allora Governo Berlusconi emanò il decreto legislativo che ha posto fine alla pubblicità dei prodotti del tabacco perché ritenuti nocivi per la salute. Con il decreto legislativo n. 300 del 16 dicembre 2004 il Governo diede attuazione alla direttiva 2003/33/CE che mirava ad omogeneizzare i diversi regimi di divieto di pubblicità ai prodotti del tabacco vigenti negli Stati membri dell’Unione Europea.
Il Governo ha il compito di tutelare la salute dei propri cittadini, difenderli da patologie dannose e pericolose per la loro incolumità e garantire la serenità delle loro famiglie. Il primo gennaio 2013 è entrato in vigore il decreto Balduzzi che ha soltanto posto il divieto su ogni tipo di media di quelle pubblicità in cui è prevista una vincita in denaro senza che siano presenti formule di avvertimento sul rischio di dipendenza e informazioni sulle percentuali di probabilità di vincita.
Le chiedo, Presidente Renzi, se ritiene che sia sufficiente.
Il gioco d’azzardo è un business che il Ministero della Salute stesso ha stabilito essere causa di dipendenza patologica. Quindi, presidente Renzi, credo che così come è stato fatto contro l’industria del tabacco, debba essere vietata anche ogni forma di comunicazione commerciale con lo scopo, diretto o indiretto, di promuovere il gioco d’azzardo.
Vietiamo ogni forma di pubblicità del gioco d’azzardo, tuteliamo la salute dei nostri concittadini.

Firma