Roma, 28 novembre, ore 9:30, INEA, Via Nomentana, 41, sala Serpieri
Roma 26 novembre — L’impronta idrica e l’acqua virtuale sono al centro del seminario “Water and Food security: Food-Water and Food Supply Value Chains” organizzato dall’INEA, in collaborazione con la Fondazione Simone Cesaretti, che si svolgerà il 28 novembre a partire dalle 9:30, a Roma, presso la sede dell’Istituto, via Nomentana 41.
L’incontro rappresenta l’occasione per riflettere sul tema dell’uso sostenibile e responsabile della risorsa idrica, nell’ottica di una riduzione dei consumi di acqua legati all’alimentazione, garantendo al contempo la sicurezza alimentare e la produzione agricola.
I lavori saranno aperti da Alberto Manelli, INEA e da Gian Paolo Cesaretti, Fondazione Simone Cesaretti. Interverranno Tony Allan, King’s College London, Massimo Gargano, ANBI, Giorgio Pineschi, Ministero dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare
Antonio Massarutto, Università di Udine, Sandro Dernini, Fao, Pietro Sandali, Coldiretti
Marco Benati, Confagricoltura, Giuseppe Cornacchia, Barbara Di Rollo, CIA, Francois Tomei, Assocarni, Vanessa Ranieri, WWF Lazio. Chiuderà i lavori Giuseppe Blasi, Ministero delle politiche agricole alimentari e Forestali